Zingarelli 2016 in formato digitale.

Posted on in Politica e lingue 21 vedi

Zingarelli 2016: arriva l’app iOS del vocabolario di lingua italiana di Zanichelli.

di Yury Di Prodo.

Lo Zingarelli 2016, il vocabolario di lingua italiana in formato digitale da portare sempre con sé per poterlo consultare a scuola, in università o in biblioteca, è sullo Store.
L’app riporta il testo integrale del vocabolario e dell’Enciclopedia Zanichelli, ricercabili per lemmi, per forme e a tutto testo. È possibile inserire note, sottolineare, creare una lista di parole preferite e, attivando prima l’app, consultare il dizionario all’interno di iBooks, Safari, ecc. Se si dispone di un collegamento a Internet, è possibile ascoltare la pronuncia di tutti i lemmi cliccando sull’icona a forma di altoparlante. Include inoltre le definizioni d’autore: da Giorgio Armani a Verdone, personalità della cultura e dello spettacolo che hanno scritto riflessioni su alcune voci della lingua italiana.
L’edizione 2016 del vocabolario edito da Zanichelli comprende oltre 144.000 voci, 380.000 significati, 44.600 locuzioni e frasi idiomatiche; trascrizione fonematica, pronuncia sonora e tabelle di flessione; 964 schede di sfumature di significato che analizzano gruppi di parole e ne consigliano l’uso in base al contesto, 9.300 sinonimi, 2.000 contrari e 2.350 analoghi, 118 tavole di nomenclatura, 5.500 parole dell’italiano fondamentale, 11.600 citazioni letterarie di 123 autori e indicazione di oltre 3.900 reggenze (capace di o capace a?).
Questa edizione si arricchisce di circa 500 nuove parole e nuovi significati. Sono segnalate oltre 3.000 parole da salvare: parole come obsoleto, ingente, diatriba, leccornia, ledere, perorare il cui uso diviene meno frequente perché televisione e giornali troppo spesso privilegiano i loro sinonimi più comuni ma meno espressivi.
(Da macitynet.it, 3/9/2015).

{donate}

 

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.