Volkswagen scarica il tedesco, inglese lingua ufficiale. Rabbia di Berlino.

Posted on in Politica e lingue 7 vedi

Volkswagen scarica il tedesco, inglese lingua ufficiale. Rabbia di Berlino.

Volkswagen dice arrivederci alla Germania e tradisce la lingua madre tedesca con quella inglese.

Auf wiedersehen. Volkswagen dice arrivederci alla Germania e tradisce la lingua madre tedesca con quella inglese. L’annuncio dato da Karlheinz Blessing, consigliere responsabile del personale, ha colto di sorpresa tutti e ha generato più di una polemica a Berlino.

Inglese nuova lingua ufficiale di Volkswagen.

“In futuro l’inglese sarà la lingua del Gruppo Volkswagen”, ha annunciato la storica azienda automobilistica tedesca. L’obiettivo del gruppo è quello di diventare più attraente per top manager internazionali. Finora la lingua ufficiale per tutto il gruppo era sempre stato il tedesco che veniva tradotto per i manager di altri Paesi. “Come gruppo orientato a livello globale – ha detto Blessing – abbiamo bisogno degli esperti migliori”.

Addio al tedesco anche nelle riunioni tra dipendenti.

Dal 2017 fino a tutto il 2021 ci sarà una fase di transizione dopodiché la direttiva sull’inglese come lingua ufficiale diventerà vincolante anche se in una riunione a cui partecipano esclusivamente dipendenti tedeschi si continuerà a usare l’idioma nazionale. L’inglese sarà la lingua corrente per tutti i marchi del gruppo, per Vw a Wolfsburg come per la spagnola Seat e la ceca Skoda, per convegni o documenti nei quali il management lavora a livello internazionale.

Linguisti tedeschi sul piede di guerra: “Decisione insensata”

L’inglese viene già usato a livello di gruppo anche da altre grandi compagnie tedesche come Lufthansa, Siemens e Adidas. Ma la decisione non è stata accolta con favore in Germania, colpita al cuore proprio da quella che è sempre stata considerata un po’ come “l’azienda di famiglia”. I linguisti tedeschi sono sul piede di guerra e hanno definito la decisione “inutile e insensata”.
(Da affaritaliani.it/affari-europei, 28/12/2016).

{donate}

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.