USI finanziata dall’UE‏

Posted on in Europa e oltre 5 vedi

Bruxelles finanzierà i corsi di lingua all’USI
La Commissione Europea ha deciso di sostenere l’Università della Svizzera italiana come partner per la promozione dell’italiano all’interno della Confederazione. Con l’obiettivo di diffondere le lingue europee meno insegnate e meno parlate, preparando gli studenti universitari sia sotto il profilo linguistico che culturale, Bruxelles finanzierà i corsi intensivi di lingua italiana EILC (Erasmus Intensive Language Courses), riservati agli studenti che seguono il programma di scambio Erasmus. Le lezioni avranno luogo sui campus di Lugano e di Mendrisio e andranno ad ampliare il ventaglio di corsi di lingua italiana che l’USI offre ogni anno a tutti gli studenti, collaboratori e professori, dal livello principianti al livello avanzato.

I corsi EILC, coordinati in Svizzera dalla Fondazione ch per la collaborazione confederale, sono dedicati agli studenti universitari provenienti dalle università partner, intenzionati a trascorrere un periodo di studio o di tirocinio all’USI nell’ambito del programma Erasmus e si svolgono prima dell’inizio del semestre autunnale e quello primaverile. A partire dall’anno accademico 2011-2012, la Svizzera prenderà infatti parte a titolo ufficiale ai programmi di studio europei (Lifelong Learning e Youth in Action), grazie all’accordo bilaterale sull’educazione siglato con l’Unione Europea.

ticinolibero.ch




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.