UNIVERSITÀ DI URBINO, un master per insegnare agli stranieri

Posted on in Politica e lingue 9 vedi

Dall'insegnamento fino all'imprenditoria, in ambito nazionale ed estero. Offrono sbocchi occupazionali di grande attualità i master di primo livello della facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università “Carlo Bo” di Urbino. “L'ampia domanda di professionisti specializzati – spiega Antonella Negri, direttore di due master – ci ha spinto a proporre indirizzi altamente professionalizzanti nell'ambito dell'insegnamento dell'italiano a stranieri”.
Sono infatti tre i percorsi del master 'Insegnare italiano a stranieri: scuola, università'. Uno forma facilitatori linguistici e docenti di italiano L2 per migranti adulti e bambini presso scuole, enti locali, aziende in Italia; un altro prepara insegnanti, collaboratori linguistici e culturali presso scuole di italiano, università e aziende all'estero; infine, l'indirizzo economico-aziendale forma consulenti linguistico-culturali in Italia e all'estero. Non secondario è che il corso sia stato progettato non solo per chi studia, ma anche per chi lavora, prevedendo la frequenza solo di venerdì e di sabato mattina.
“Da 7 anni – sottolinea Negri – molti studenti, provenienti da tutta Italia, trovano occupazione prima della scadenza naturale del master; la loro solida preparazione li fa conoscere nelle aziende e nelle scuole in cui fanno il tirocinio, dove vengono direttamente reclutati”. E il master si serve anche di un blog, molto ben curato, dove domanda e offerta di lavoro s'incontrano. Un successo, questo, decretato anche dagli studenti stranieri. Infatti, dopo una collaborazione saltuaria con la Villanova Business School (Usa), è stato istituzionalizzato un nuovo corso `Italian Language and Culture in the Global Economy`, in lingua inglese, che forma esperti `trasversali` negli ambiti economico-commerciali e aziendali italiani e globali: da ricercatori e analisti dei mercati internazionali, a operatori di finanza e imprenditori, per costruire profili professionali con competenze nei settori economici e aziendali italiani e stranieri e nelle politiche dì internazionalizzazione e cooperazione tra l'Italia e i mercati globali. Analogo respiro globale per il master in lingua, intercultura e internazionalizzazione d'impresa, all'esordio quest`anno. Diretto da Alessandra Brezzi, il master verte sulle lingue e le culture dei principali paesi emergenti: arabo, cinese e russo. Antonella Negri, direttore di due master della facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università “Carlo Bo” di Urbino.

Antonella Negri, Il Sole 24 Ore, 29/10/2012




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.