UNA SORTA DI ESPERANTO BIOLOGICO. MEDICINA: C’E’ LINGUAGGIO COMUNE TRA CELLULE, RICERCA

Posted on in Politica e lingue 18 vedi

UNA SORTA DI ESPERANTO BIOLOGICO
MEDICINA: C’E’ LINGUAGGIO COMUNE TRA CELLULE, RICERCA

(ANSA) – ROMA, 11 SET – C’E’ UN LINGUAGGIO COMUNE, UNA SORTA DI ESPERANTO BIOLOGICO, CON CUI LE CELLULE PARLANO TRA LORO, INDIPENDENTEMENTE DALLA FUNZIONE CHE ESSE HANNO NELL’ORGANISMO UMANO. IL LINGUAGGIO E’ FORMATO DA SOSTANZE CHIMICHE CHIAMATE TIOLI, PRODOTTE DALLE STESSE CELLULE ED ESPULSE ALL’ESTERNO, CON LE QUALI SI AVVISANO LE CELLULE CIRCOSTANTI DI CIO’ CHE STANNO FACENDO. LO HANNO SCOPERTO IMMUNOLOGI DELL’ISTITUTO SAN RAFFAELE DI MILANO, COORDINATI DA ROBERTO SITIA I QUALI ANNUNCIANO I RISULTATI SULLA RIVISTA SCIENCE. ”GRAZIE AL LINGUAGGIO BIOLOGICO COMUNE – HA SPIEGATO SITIA – NELL’ORGANISMO UMANO – SI CREA UNA SITUAZIONE ANALOGA A QUELLA CHE AVVIENE PER LA STRADA DURANTE UN INCENDIO: C’E’ CHI FUGGE E C’E’ CHI ARRIVA SUL POSTO; LA FOLLA FUGGE E QUALCUNO URLA ‘VIA I BAMBINI’; MA NELLO STESSO TEMPO TUTTI FANNO PASSARE I VIGILI DEL FUOCO CHE HANNO LA FUNZIONE DI SPEGNERE L’INCENDIO. ATTRAVERSO QUESTI TIOLI – HA AGGIUNTO SITIA – LE CELLULE FANNO SAPERE AL LORO ESTERNO QUANTO STANNO LAVORANDO, INDIPENDENTEMENTE DAL FATTO CHE STANNO PRODUCENDO UN ANTICORPO CONTRO UN VIRUS O UN ORMONE”.
11-SET-97




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.