UNA PIATTAFORMA INFORMATICA PER STUDIARE LE LINGUE STRANIERE

Posted on in Politica e lingue 3 vedi

Il corso di laurea in Letteratura moderna e quello in Lingue straniere diventano `tecnologici`. Più di quanto non lo siano già. La riorganizzazione dei due percorsi studenteschi è stata comunicata dal rettore dell`Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale Ciro Attaianese in seno all`ultima seduta del Consiglio d`Amministrazione. In particolare – ha annunciato il rettore – i corsi di lingua erogati dall`Ateneo potranno usufruire di nuovi sistemi informatici in grado di mettere gli studenti di Uniclam nelle stesse condizioni formative degli altri studenti italiani ed europei. Novità sono previste anche per i ragazzi che scelgono l`accademia cassinate in convenzione Erasmus: anche loro potranno contare su un maggiore supporto da parte di docenti di riferimento e di moderne piattaforme on line. Potenziato anche il corso di lingua di Cassino e le possibilità di apprendere meglio le lingue straniere e l`informatica per gli studenti, tutti, che da Cassino dovranno trascorrere un periodo all`estero: com`è noto, infatti, in base a quanto prevede la `rivoluzione Attaianese` tutti gli aspiranti linguisti dovranno effettuare un periodo di Erasmus.

Un ammodernamento del corso di Lingue che è piaciuto anche ai rappresentanti degli studenti in Cda, come ha affermato Benedetta Cuozzo: «Sia- mo convinti che mentale in questo momento l`apprendimento dell`informatica e della lingua inglese, per arrivare sul mercato del lavoro preparatissimi». Ancora per gli stessi allievi del corso di laurea in Lingue il Consiglio di Amministrazione è stata firmata la cotutela tra l`Università di Cassino è fonda- e quella di Dresda. L`organismo presieduto da Attaianese si è poi occupato di punti più squisitamente `tecnici`, come la gara d`appalto per stipulare la convenzione del servizio di cassa, le modifiche dello statuto del consorzio EnSiel, la modifica della convenzione istitutiva del centro di formazione internazionale (H2Cu), la ratifica dell`affidamento dell`incarico di studio per la predisposizione del piano triennale presso il Consiglio regionale del Lazio, e presso la stessa Regione l`affidamento dell`incarico di studio per l`individuazione dei fabbisogni della giunta. Al centro dell`attenzione, ancora, la convenzione con l`ospedale pediatrico `Bambin Gesù` di Roma, un cui responsabile è anche insegnante presso Uniclam. Questo `lungo` Consiglio d`Amministrazione si è concluso con la discussione del Bilancio, programmazione e sviluppo dell` ateneo cassinate: il rettore ha illustrato la ratifica di alcuni decreti statali.

(da Ciociaria oggi, 4-10-2012)




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.