Un altro Marx si aggira per l’Ue

Posted on in Europa e oltre 3 vedi

Un altro Marx si aggira per l’Ue
E guida i vescovi europei
L’Unità, 24 marzo 2012

Marx Sostituisce il vescovo di Rotterdam, Adrianus van Luyn. Il cardinale Marx è stato eletto, segnala il Servizio Informazione Religiosa della Cei, insieme a 4 vice-presidenti, tra i quali l’italiano Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza, dai 23 rappresentanti delle Conferenze Episcopali riuniti a Bruxelles per l’Assemblea plenaria di primavera della Comece [Commission des Episcopats de la Communauté Européenne].
Secondo il neo presidente della Comece, «l’Europa si trova, per colpa delle crisi finanziarie di alcuni Stati membri, in una situazione difficile». Infatti «l’introduzione di una moneta comune non è bastata a creare una vera unione politica: solo una politica sociale ed economica comune permetterebbe una vera unione fra i popoli d’Europa».
Da qui il ruolo delle Chiese in Europa: per il cardinale Marx «c’è ancora molta strada da fare e non possiamo diminuire il nostro impegno a favore dell’Europa. Al contrario: la Chiesa dovrebbe essere il cuore spirituale di un’Europa consapevole delle proprie radici spirituali e religiose».




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.