Un altro falso mito

Posted on in Politica e lingue 12 vedi

Tutti sono convinti che la Silicon Valley sia il non plus ultra della tecnologia. connettività ai massimi livelli, che neanche sull’Enterprise è possibile trovare, e sicuramente anche il teletrasporto tra Apple e Intel è uno degli strumenti piu utilizzati tra i grandi fortunati che hanno possibilita di lavorare nella ElDorado della tecnologia. Tant’è che ora, in qualunque pare del mondo ci si trovi, qualunque tentativo di dare impulso alla ricerca tecnologica e scientifica è quasi sempre titolato come "ecco la nuova silicon valley di…". Come è appena successo in Italia con il Polo Tecnologico di Pavia. Sul forum tecnologico del Corriere della sera, infatti (http://siliconvalley.corriere.it/2012/1 … vanza_pol/) è apparso questo brillante articolo che riguarda il Polo tecnologico di Pavia, che sicuramente può diventare un eccellenza della ricerca scientifica ITALIANA, ma l’articolo denota quasi in ogni sua parola la tendenza, come sempre, a paragonarlo alla famigerata silicon valley. E francamente, sono sicura che l’esperienza e la capacità italiana rendano questi acceleratori d’impresa migliori delle silicon companies. Sopratutto in termini di prestazioni e creatività. Ho testimonianza diretta di come la sola connettività internet delle compagnie 2.0 della SV sia decisamente penosa, dove per poter mandare in tempi accettabili un’email era necessario recarsi presso lo Starbucks Coffee.
Finche gli italiani e gli europei continueranno a ritenere che le aziende tecnologiche americane siano migliori di quelle del vecchio continente, partiremo sempre con il complesso di inferiorità che "gli ameriani lo fanno meglio"




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.