UE – Una nuova piattaforma della società civile promuove il multilinguismo

Posted on in Europa e oltre 8 vedi

Una nuova piattaforma della società civile volta alla promozione del multilinguismo ha tenuto oggi a Bruxelles la sua riunione costitutiva. Obiettivo principale della piattaforma è promuovere un dialogo permanente tra la Commissione e la società civile in merito ai diversi aspetti della politica di multilinguismo. Tra i membri della piattaforma vi sono rappresentanti del mondo dell'istruzione e della cultura, dei mass media e di altre organizzazioni della società civile, quali il Club di Madrid e la Fondazione Yuste.

” È impossibile esagerare l'importanza delle lingue ai fini della coesione sociale e del superamento delle barriere che si frappongono all'integrazione”, ha affermato il commissario Leonard Orban in occasione dell'inaugurazione della piattaforma.

La piattaforma della società civile per prom uovere il multilinguismo costituirà una tribuna per lo scambio di buone pratiche rivolta al mondo dei media, alle organizzazioni culturali e agli attori dell'istruzione non formale e informale. L'obiettivo è incoraggiare il dibattito pubblico sul modo migliore per promuovere un uso più ampio di lingue diverse. Tra i destinatari privilegiati dei lavori della piattaforma vi sono i giovani che hanno abbandonato la scuola, le persone in formazione, gli anziani e gli immigrati.

La piattaforma svilupperà anche proposte da sottoporre ai governi nazionali nell'ambito della loro cooperazione sulle questioni del multilinguismo correlate all'istruzione e alla formazione.

Piattaforma sul multilinguismo destinata alle aziende

Il 22 settembre 2009 il commissario ha inaugurato un'analoga tribuna tematica per le aziende. Alla Business Platform for Multilingualism partecipano le aziende, le parti sociali, le organizzazioni di categoria, le camere di commercio, le organizzazioni per la promozione commerciale, le scuole e le autorità preposte all'istruzione.

Contesto

La Commissione europea è ben consapevole dell'importanza delle lingue per la coesione sociale e per il superamento degli ostacoli che si frappongono all'integrazione. La comunicazione del 2008 sul multilinguismo sollecitava la creazione di una piattaforma della società civile volta a promuovere il multilinguismo al fine del dialogo interculturale.

Nel contesto dell'Anno europeo della Creatività e dell'Innovazione 2009 la Commissione ha ribadito che le competenze linguistiche possono contribuire alla realizzazione sociale e individuale.

Elenco dei membri della piattaforma

EEE-YFU -Youth For Understanding Federation of European Publishers

RECIT -Réseau européen des centres internationaux de traduction littéraire

ACT – Association of Commercial Television in Europe

Culturelink Network

Literature Across Frontiers

EFIL – European Federation for Intercultural Learning

CEATL -Conseil européen des associations de traducteurs littéraires

CMFE Community Media Forum Europe

Yuste -Fundación Academia Europea de Yuste

FUEV – Föderalistische Union Europäischer Volksgruppen

EUROPEAN WRITERS’ COUNCIL

EAEA -European Association for the Education of Adults

CEPI – European Coordination of Independent Producers

European Theatre Convention

EBLUL – Eurolang Brussels

ECA – European Council of Artists

EPC – European Publishers Council

ALTE – European Projects Officer

EEU -Eŭropa Esperanto-Unio

Club of Madrid Brussels Office

European Association for Terminology

The European Forum for Vocational Education and Training (EfVET)

EUROCLIO – European Association of History Educators

EUNIC Brussels aisbl

ISSA – International Step by Step Association

Mercator Network of Language Diversity Centres

ECSWE – European Council For Steiner Waldorf Education

EFNIL – European Federation of National Institutions for Language

Per saperne di più:

IP/08/1340 : La Commissione intende sfruttare tutto il potenziale delle lingue (18/09/2008)

Invito a manifestare interesse in relazione alla piattaforma della società civile per promuovere il multilinguismo:

http://ec.europa.eu/education/languages/news/news3577_en.htm

Il sito tematico della Commissione e uropea: “sfruttare tutto il potenziale delle lingue in Europa”:

http://ec.europa.eu/education/languages/news/news2853_en.htm

Business Platform for Multilingualism :

http://ec.europa.eu/education/languages/news/news3639_en.htm

Sito web del c ommissario Orban:

http://ec.europa.eu/commission_barroso/orban/index_it.htm

http://www.tecnologopercaso.com/component/content/article/1-ultime/957-ue-una-nuova-piattaforma-della-societa-civile-promuove-il-multilinguismo

[addsig]



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.