TLC: nuovo accordo europeo sul roaming

Posted on in Europa e oltre 4 vedi

TLC: nuovo accordo europeo sul roaming

Il Consiglio e il Parlamento europeo hanno raggiunto un nuovo accordo per nuove regole sul roaming europeo, ossia sui servizi connessi alla telefonia in mobilità transfrontaliera nel Vecchio Continente. I servizi di roaming si attivano, per esempio, quando un operatore collega un suo cliente tramite i servizi di un altro operatore che opera in un altro territorio. Il testo è stato negoziato in incontri trilaterali tra la presidenza danese, il Parlamento UE e la Commissione Europea e appoggiato dalla Commissione dei rappresentanti permanenti del Consiglio. I passaggi finali dovrebbero essere l’approvazione a maggio dal Parlamento e successivamente il via libera del Consiglio. In sostanza viene promossa una liberalizzazione dei servizi di roaming con la possibilità per i clienti di sottoscrivere accordi di roaming separati con compagnie diverse da quelle con cui si opera nel proprio Paese usando il medesimo numero di telefono. Previsti anche un accesso wholesale alle reti di comunicazione in mobilità pubbliche e dei margini ragionevoli tra i tetti tariffari all’ingrosso e i prezzi al retail in modo da permettere che operatori alternativi entrino nel mercato del roaming. Le nuove norme impongono anche una maggiore trasparenza e la fornitura di più informazioni sugli oneri a carico del consumatore. Fissate le nuove tariffe.
(Da lastampa.it, 28/3/2012).




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.