Suggerimenti pericolosi.

Posted on in Politica e lingue 30 vedi

A quando un’”Italian language week”?

Cari BSev e Italians, lo slogan della campagna di reclutamento della Marina Militare italiana, campagna rivolta quindi a degli italiani, è “Be cool and join the Navy”. Per incoraggiare gli italiani ad avere figli, il Ministero italiano della Salute ha lanciato il “Fertility Day”. Nel Parlamento italiano siede il “ministro del Welfare”. La legge contro lo “Stalking” ha fatto dell’Italia il paese con il maggior numero di denunce per stalking al mondo. È proprio vero: perché una legge abbia successo occorre darle un titolo inglese. L’”Election Day”, infatti, ha avuto gran successo, ma solo per il nostro Matteo Renzi, divenuto primo ministro senza essere mai stato eletto. Non c’è che dire: per gli italiani, in inglese è meglio. E visto che l’inglese comporta “glamour”, io proporrei che la “Settimana della lingua italiana” diventi “Italian language week”. Ciò le conferirebbe un gran prestigio, se non proprio all’estero, certamente tra i nostri “sciuscià” appecoronati di fronte al mitico “Altro”, oggetto delle loro ardenti brame onanistiche. Per tornare allo slogan della campagna di reclutamento della Marina Militare italiana “Be cool and join the Navy”, mi è impossibile non fare un commento amaro: il fondo è stato raggiunto da questi italioti che tradiscono la memoria di coloro che combatterono e morirono per l’affermazione dell’Italia, e per i suoi valori, tra cui anche la lingua. Il “Fertility Day” nonostante il buon proposito ha avuto l’immediato effetto di partorire polemiche. Roberto Saviano e numerosi altri si sono risentiti perché “Fertility Day” “è un insulto a chi non riesce a procreare e anche a chi vorrebbe ma non ha lavoro”. Saviano e gli altri hanno invece tenuto gli occhi chiusi su questa ulteriore operazione di “sterilizzazione” della lingua italiana compiuta vergognosamente dal bisturi del governo. “Fertility Day” è un insulto alla lingua italiana, e dovrebbe essere considerato un insulto rivolto agli italiani tutti. Ma non è stato così…
Claudio Antonelli, onisip@hotmail.com
(Da italians.corriere.it, 14/10/2016).

{donate}

 

 

 

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.