Stop-TTIP, l’ERA scrive agli Europarlamentari insieme ad altri 374 enti europei.

Posted on in L'ERA comunica 16 vedi

Stop-TTIP, l’ERA scrive agli Europarlamentari insieme ad altri 374 enti europei.

L’Era Onlus, la prima organizzazione italiana ad avere aderito alla coalizione europea Stop-TTIP, ha sottoscritto e proposto al PE, insieme ad altre 374 organizzazioni europee, una proposta di Risoluzione sul TTIP che “anteponga le persone, l’ambiente e la democrazia al profitto a breve e agli sproporzionati diritti delle imprese”.

La proposta di risoluzione della società civile, non solo europea ma anche americana,  consta di 8 punti ben definiti:

  1. maggiore trasparenza;
  2. un processo democratico di valutazione ed analisi, che coinvolga anche i parlamenti nazionali;
  3. no categorico all’ISDS. (la disposizione della risoluzione delle controversie tra investitore e stato, con la quale le singole imprese potrebbero citare in giudizio interi governi, qualora questi ultimi portassero avanti misure legislative che possono nuocere ai loro profitti);
  4. no al consiglio di cooperazione normativa;
  5. no alla deregolamentazione di standard di salvaguardia;
  6. no alla privatizzazione di fondamentali servizi pubblici;
  7. sì alla promozione di pratiche agricole sostenibili e di tutela dell’agricoltura locale a conduzione familiare;
  8. sì al mantenimento del potere politico delle autorità pubbliche per proteggere settori sensibili e salvaguardare standard importanti per la qualità della vita.

 

Il parlamento europeo sta disattendendo queste richieste, visto che ancora oggi la negoziazione avviene a porte chiuse e sembra che l’ISDS sia ancora prevista, dai pochi documenti che sono trapelati.

L’Era e il suo segretario, Giorgio Pagano, vanno avanti in questa massiccia controffensiva europea, certi che, come anche spiegato a Radio Radicale dal ricercatore Jeronim Capaldo, qualora questi accordi venissero ratificati, porteranno alla disintegrazione europea.

Sul sito dell’Era Onlus è ancora possibile sottoscrivere l’Iniziativa dei Cittadini Europei Stop-TTIP.

In allegato, il testo integrale della lettera agli europarlamentari.

Lettera agli Europarlamentari




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.