Sputnik il motore di ricerca governativo Russo.

Posted on in Europa Digitale 18 vedi

Sputnik.ru il motore di ricerca governativo Russo.
MOSCA 11 ottobre (RIA Novosti)

Un nuovo motore di ricerca Internet statale sarà on-line in Russia all’inizio del 2014, nella speranza di ritagliarsi una fetta del mercato controllato da Yandex e Google Russia.
Il nome provvisoriamente Sputnik.ru ha già indicizzato metà del segmento russo di Internet e si prevede di fare l’altra metà entro gennaio, un funzionario non identificato per lo sviluppatore Rostelecom è stato citato dal quotidiano Vedomosti come dicendo.
L’investimento complessivo in Sputnik.ru è di 20 milioni di euro: una somma modesta rispetto ai 100 milioni di dollari che Yandex, il motore di ricerca leader in Russia, investe ogni anno in fase di sviluppo.
Rostelecom sta cercando dirigenti di esperienza tra i rivali russi in Yandex, Google Russia e Mail.ru Group.
L’idea di un motore di ricerca russo controllata dallo Stato è stato lanciato nel 2008 dall’allora presidente Dmitry Medvedev.
Il governo russo ha intensificato la regolamentazione di Internet dal 2011, a seguito di una serie di proteste dell’opposizione su larga scala in gran parte coordinati on-line. I critici hanno denunciato il processo come strisciante censura.
Il funzionario Rostelecom ha negato che Sputnik.ru avrebbe utilizzato risorse pubbliche per dare un vantaggio sui rivali, dicendo che sarebbe in concorrenza con i metodi di mercato e non impegnato nella censura.
Tuttavia, Vedomosti ha detto, citando fonti del settore, che Sputnik.ru sarà il motore di ricerca predefinito sui computer presso le agenzie e aziende statatali russe.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.