Sole 24ore: Il mandarino è la lingua più parlata al mondo dagli uomini d’affari (inglese escluso)

Posted on in Politica e lingue 14 vedi

Un altro sorpasso del Celeste impero. Dopo quello economico ora è il turno dell’egemonia linguistica. Il mandarino, la lingua ufficiale della Cina, parlata da 845 milioni di persone, è anche secondo una classifica stilata dall’agenzia americana Bloomberg la lingua più parlata per fare business dopo l’inglese, che, almeno fino a quando il dollaro rimarrà la valuta di riferimento per gli scambi commerciali, non perderà il suo primato. Lo afferma Leigh Hafrey, uno studioso del Massachusetts Institute of Technology: «La conoscenza della lingua madre è molto vantaggiosa per fare affari nei Paesi dove l’inglese non è parlato correntemente. Nelle trattative fatte in mandarino diminuisce il tempo impiegato nelle negoziazioni e alla fine gli affari vanno meglio».

Dopo il cinese troviamo il francese, idioma usato da 68 milioni di persone ma lingua ufficiale in 27 Paesi, seguito dall’arabo, che è usata da 221 milioni di persone ma è ufficiale solo in 23 nazioni. Lo spagnolo che segue nella classifica, lingua ufficiale in 20 Paesi e utilizzata da 329 milioni, continua a essere il più studiato nei college americani. Il cinese è solo al settimo posto, prima dell’arabo, ma dopo il francese, il tedesco, l’italiano e il giapponese.

fonte: http://www.ilsole24ore.com/art/economia … fromSearch




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.