Sito UE contro la discriminazione: discrimina chi non conosce l’inglese.

Posted on in L'ERA comunica 16 vedi

Interrogazione dell’europarlamentare radicale Cappato alla Commissione. E’ proprio il sito www.stop-discrimination.info a commettere la prima discriminazione nei confronti di chi non conosce l’inglese. A tale proposito il 20 febbraio l’europarlamentare radicale Marco Cappato (ALDE) ha presentato alla Commissione Europea un’interrogazione scritta in cui ha dichiarato la sua totale disapprovazione nei riguardi della scelta della lingua inglese per l’iniziativa della campagna antidiscriminazione promossa in tutta l’UE: “For diversity. Against discrimination”. Cappato ha fatto notare che la promozione e la salvaguardia della diversità linguistica, in un’Europa sempre più pluralista, garantirebbe un contesto favorevole all’integrazione e all’accettazione delle differenze, nonché alla creazione di una rete di rapporti di solidarietà e cooperazione internazionali. L’europarlamentare chiede di sapere se la Commissione intende “rispettare, e in qual modo, nei fatti la lettera e lo spirito di quanto affermato a proposito del regime linguistico europeo nell’ambito dei Trattati, che disciplinano l’incentivazione delle azioni miranti a contrastare l’attuazione di un regime linguistico che privilegia l’uso indiscriminato dell’inglese e delle altre lingue di lavoro nell’ambito della Commissione europea e disporre la modifica del sito della suindicata campagna, predisponendo una pagina di accesso alle informazioni dai contenuti e dalla grafica effettivamente multilinguistiche”.

[addsig]



1 Commenti

Marianna
Marianna

<DIV id=RTEmultiCSSID style="POSITION:Relative; FONT-FAMILY:Arial"><STRONG></STRONG>Interrogazione dell'europarlamentare radicale Cappato alla Commissione. E’ proprio il sito <A href="http://www.stop-discrimination.info/">www.stop-discrimination.info</A> a commettere la prima discriminazione nei confronti di chi non conosce l’inglese. A tale proposito il 20 febbraio l'europarlamentare radicale Marco Cappato (ALDE) ha presentato alla Commissione Europea un'interrogazione scritta in cui ha dichiarato la sua totale disapprovazione nei riguardi della scelta della lingua inglese per l'iniziativa della campagna antidiscriminazione promossa in tutta l’UE: “For diversity. Against discrimination”. Cappato ha fatto notare che la promozione e la salvaguardia della diversità linguistica, in un’Europa sempre più pluralista, garantirebbe un contesto favorevole all’integrazione e all’accettazione delle differenze, nonché alla creazione di una rete di rapporti di solidarietà e cooperazione internazionali. L’europarlamentare chiede di sapere se la Commissione intende “rispettare, e in qual modo, nei fatti la lettera e lo spirito di quanto affermato a proposito del regime linguistico europeo nell’ambito dei Trattati, che disciplinano l’incentivazione delle azioni miranti a contrastare l’attuazione di un regime linguistico che privilegia l’uso indiscriminato dell’inglese e delle altre lingue di lavoro nell’ambito della Commissione europea e disporre la modifica del sito della suindicata campagna, predisponendo una pagina di accesso alle informazioni dai contenuti e dalla grafica effettivamente multilinguistiche”.<BR><BR><A href="http://aygum.com/"></A></DIV>[addsig]

You need or account to post comment.