Servizio civile, presentati progetti dell’ERA: Italianiadi con Dante Alighieri e Emergenza malattie estreme 2011

Posted on in Dipartimento Giovani 14 vedi

[fimg=left]http://www.internacialingvo.org/4/volontari.gif[/fimg] Presentati i progetti di servizio civile dell’E.R.A. Onlus, "Progetto Italianiadi", in collaborazione con la Società Dante Alighieri, ed "Emergenza malattie estreme", con Angeli 4 onlus.

"Italianiadi" è un progetto di animazione culturale rivolto a giovani, scuole ed enti per una riflessione inedita sulla lingua italiana. Dalla sensibilizzazione dell'opinione pubblica alla competizione fra scuole, saranno fondamentali gli incontri con la Società Dante Alighieri: questi si protrarranno fino al termine del Progetto, che si concluderà con una premiazione. Diverse saranno le attività che impegneranno i giovani volontari: progetti grafico-editoriali, pubblicizzazione, rassegna stampa multilingue, supporto al Comitato Scientifico Permanente, organizzazione della premiazione, e-book in collaborazione con la Dante Alighieri, analisi dell'immagine della lingua inglese fornita dal circuito mediatico, creazione di una banca dati, monitoraggio e pubblicazione trimestrale con la copromozione del prestigioso Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva. I 18 volontari dovranno dedicarsi al Progetto per un totale di 30 ore settimanali presso la sede a Roma, in via di Torre Argentina 76. Collaborano al Progetto, oltre alla Società Dante Alighieri e il Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva, la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell'Università di Cagliari.
La copromozione del progetto, da parte della Dante Alighieri, implicherà il coinvolgimento della propria rete di Comitati (100 sedi in Italia e 423 all'estero), la pubblicizzazione e la gestione del progetto di comune accordo con l'E.R.A. Onlus, consulenza, assistenza e collaborazione alla premiazione e al rapporto finale.

"Emergenza malattie estreme 2011", in continuità con l'ambizioso Verde Stella varato 3 anni fa e teso a creare una rete di hospitalità mondiale grazie alla rete solidale esperantista, avrà invece come area d'intervento quella dei servizi offerti ai pazienti affetti da patologie invalidanti e in fase terminale (Alzheimer, cancro, distrofia muscolare, fibrosi cistica, lupus, Parkinson, SLA, SM). Prendendo atto dell'assenza di una rete funzionale d'informazione internazionale sulle malattie estreme, la Direttrice del Dipartimento Salute dell'ERA, Francesca Votto, che sulla propria pelle sta vivendo la sclerosi multipla, giudica indispensabile prestare aiuto ai malati affinché possano orientarsi nelle fonti informative e ottenere indicazioni sui centri di ricerca, sperimentazione e di hospitalità transnazionale . I volontari si dedicheranno al servizio di assistenza sanitario e di badanti professionalmente esperte, alla creazione di una base dati e al contatto con Enti interessati al Progetto, centri specialistici e di sperimentazione, nonché alla gestione del partnerariato acquisito, del Portale Verde Stella e alla promozione della rete solidale mondiale, che si svolgerà nelle tre lingue del portale (italiano, inglese ed esperanto); altre attività riguarderanno il Servizio di Assistenza telefonica e nel territorio, con i relativi progetti grafico-editoriali e promozione in rete.
Importante copromozione, oltre a quello della Facoltà di Lingue Straniere di Cagliari per la parte linguistica, sarà quella di Angeli 4 Onlus che molto ha fatto in questi anni per le persone disagiate e, particolarmente, i bambini e le donne in difficoltà.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.