Senza UK niente più lingua inglese in Europa. Subito una lingua federale che rilanci il continente e salvi l’italiano.

Posted on in L'ERA comunica 16 vedi

Senza UK niente più lingua inglese in Europa. Subito una lingua federale che rilanci l’intero continente e salvi l’italiano.
Dichiarazione di Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione Radicale Esperanto

Cameron, uscito vincente anche da questa ultima competizione elettorale britannica, ha confermato che il referendum sulla permanenza o l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea si terrà. «Crediamo nel referendum del 2017 sull’Ue» ha ribadito, confermando che il referendum sulla permanenza o l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea si terrà nel 2017.
Di fronte alla eventualità che il Regno Unito lasci l’UE emerge tutta la follia di una Europa che ha affidato all’inglese la sua principale via di comunicazione linguistica, Italia inclusa, regalando al Regno Unito introiti diretti e indiretti di 18 miliardi di Euro ogni anno, costringendo ogni cittadino non linguamadre inglese a pagare la Tassa linguistica inglese di 900 euro l’anno. Riducendo l’italiano a dialetto man mano che viene esautorato da università e man mano che intere materie scolastiche gli vengono sottratte per essere insegnate nella lingua della Regina. Qualora il Regno Unito uscisse dall’UE non ci sarebbe più alcun appiglio al suo utilizzo in Europa considerato che nessuno degli stati rimanenti ha come sola lingua nazionale l’inglese.
La questione di una lingua federale europea va posta e risolta quanto prima per almeno cinque buoni motivi:
sia per dare una lingua comune e super partes ai cittadini europei;
sia per non rendere l’Europa serva di una singola lingua e cultura nazionale;
sia per togliere questo balzello di 900 euro all’anno che, direttamente o indirettamente, ciascuno paga ogni anno al Regno Unito;
sia per rilanciare il processo spinelliano degli Stati Uniti d’Europa;
sia per salvaguardare la biodiversità linguistica continentale con tutte le sue minoranze.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.