SECONDA LINGUA COMUNITARIA: VINTO IL RICORSO AL TAR

Posted on in L'ERA comunica 29 vedi

Dichiarazione di Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione radicale esperanto.

“Ci era chiaro fin dall’inizio che la norma sull’inglese potenziato andava a ledere il diritto alla seconda lingua comunitaria, contro i principi del multilinguismo che caratterizza la poilitica linguistica europea”, spiega il segretario dell’Era Giorgio Pagano.

“Non va altresì dimenticato che, inoltre, creava uno scompenso successivo tra chi aveva sostanzialmente fatto solo inglese e chi, invece, anche un’altra lingua.
L’accoglimento del TAR del Lazio del Ricorso dei docenti di seconda lingua “ai fini del riesame” costituisce una tappa importante per la resistenza a quello che ormai possiamo definire come sistematica opera di colonizzazione anglofona del Paese”.

[addsig]



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.