SANITA’:PRIMARIO BOCCIATO IN TEDESCO RISCHIA LICENZIAMENTO

Posted on in Politica e lingue 7 vedi

SANITA’:PRIMARIO BOCCIATO IN TEDESCO RISCHIA LICENZIAMENTO

(ANSA) – BOLZANO, 4 LUG E’ STATO BOCCIATO PER L’ ENNESIMA VOLTA ALL’ ESAME DI TEDESCO NECESSARIO IN ALTO ADIGE PER TUTTI I POSTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E COSI’ IL PRIMARIO NEUROCHIRUGO DELL’ OSPEDALE DI BOLZANO, ENRICO SCIENZA, RISCHIA DI DOVER LASCIARE IL POSTO, MA UNA LEGGINA POTREBBE RISOLVERE LA SITUAZIONE A SUO VANTAGGIO.
IL PROBLEMA RIGUARDA IL REPATO DI NEUROCHIRURGIA DELL’OSPEDALE REGIONALE DI BOLZANO, RECENTEMENTE ISTITUITO E L ‘UNICO IN REGIONE, A CAPO DEL QUALE E’ UN NOTO CHIRURGO DELL’ UNIVERSITA’ DI VERONA, IL PROF. SCIENZA, APPUNTO. IL LUMINARE, MOLTO STIMATO NEGLI AMBINETI MEDICI E SCIENTIFICI, SI TROVA A CAPO DEL REPARTO CON UN CONTRATTO TEMPORANEO, DATO CHE NON HA CONSEGUITO LO SPECIALE ”PATENTINO” CHE ATTESTA, DOPO UN SEVERO ESAME, LA CONOSCENZA DELLA LINGUA TEDESCA. IN BASE ALLE NORME AUTONOMISTICHE, IL DOCUMENTO E’ NECESSARIO PER OCCUPARE UN POSTO NELLA PUBLBICA AMMINISTRAZIONE E, DUNQUE, ANCHE UN PRIMARIATO.
UNA ”ANCORA DI SALVEZZA” POTREBBE PERO’ GIUNGERE AL PROFESSORE DA UNA LEGGINA FATTA APPROVARE DAL CONSIGLIO PROVINCIALE DI BOLZANO DALL’ ASSESSORE SVP ALLA SANITA’, OTTO SAURER. IL TESTO, INFATTI, PREVEDE CHE, IN CASI ECCEZIONALI, LE USL POSSANO ASSUMERE PERSONALE PRIVO DEL ”PATENTINO” STIPULANDO CONVENZIONI CON ENTI SANITARI NON ALTOATESINI. IN QUESTO MODO, IL PRIMARIATO DI SCIENZA SAREBBE SALVO, IN ATTESA CHE IL LUMINARE SUPERI, FINALMENTE, L’ ESAME DI TEDESCO. (ANSA).
04-LUG-98




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.