ROMAGNOLI (PDL): TESTATE ”DEDICATE” FONDAMENTALI – SOLIDARIETÀ A ITALIACHIAMAITALIA‏

Posted on in Politica e lingue 12 vedi

ROMA aise – "I giornali, cartacei e online, e le agenzie che si occupano di italiani all'estero sono di fondamentale importanza per le nostre comunità, che solo attraverso le testate cosiddette dedicate riescono a mantenersi informate su ciò che accade in Italia per quello che riguarda gli italiani nel mondo, su quello che il Governo, con i suoi ministeri, in prima linea la Farnesina, fa a favore dei connazionali residenti oltre confine.

Ma i media che si occupano di italiani all'estero sono importantissimi anche per noi politici, che grazie a questi canali riusciamo a comunicare i nostri pensieri, le nostre idee e le nostre iniziative ai tanti milioni di italiani residenti lontano dal BelPaese. Le testate dedicate dovrebbero essere trattate con i guanti da tutti coloro che si occupano di italiani nel mondo, in particolare dagli eletti all'estero. È per questo che proprio non riesco a capire, e non condivido, la querela che il Sen. Juan Esteban Caselli ha deciso di sporgere nei confronti di ItaliachiamaItalia, il quotidiano online diretto da Ricky Filosa". È quanto ha dichiarato oggi Massimo Romagnoli (PdL), presidente del Movimento delle Libertà, per il quale "ItaliachiamaItalia è una delle testate dedicate che informa gli italiani nel mondo in maniera costante e puntuale, e lo fa con grande professionalità. Aperta a tutte le voci della politica, è forse l'unica a non essere pregiudizialmente contro il centrodestra, contro il Popolo della Libertà e contro il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Per il partito, e per gli italiani all'estero tutti, ItaliachiamaItalia è certamente una ricchezza".

Per Romagnoli "la querela del Sen. Caselli nei confronti di ItaliachiamaItalia non ha senso alcuno. Se siamo in uno stato democratico, come lo è l'Italia fino a prova contraria, ognuno è libero di esprimere la propria opinione, e i giornalisti devono poter essere liberi di svolgere in completa serenità il proprio lavoro. Per giunta, ItaliachiamaItalia non riceve alcun contributo statale, svolge il proprio lavoro su base volontaria, ed è altissimo il suo contributo sociale al mondo dell'emigrazione".

"È per questo – prosegue l'esponente PdL – che mi sento di esprimere, a nome mio personale e a nome del Movimento delle Libertà che rappresento, la massima solidarietà al direttore Ricky Filosa e a tutta la sua squadra. Il Sen. Caselli farebbe bene e ritirare la querela prima possibile e ad annunciarlo pubblicamente. Avrebbe solo da guadagnarci, a livello d'immagine e politico. A ItaliachiamaItalia, che ha dimostrato di avere coraggio da vendere anche nei momenti più difficili – ha quindi concluso Romagnoli – auguro di continuare a svolgere il proprio lavoro nell'interesse delle nostre comunità che dall'estero guardano all'Italia con sempre maggior nostalgia e senso di confusione, visto quel che accade nel nostro Paese ultimamente". (aise)

MERCOLEDÌ 13 LUGLIO 2011 20:05




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.