Rete e privacy: gli 007 inglesi intercettavano milioni di webcam su Yahoo!

Posted on in Europa Digitale 19 vedi

Rete e privacy.

Gli 007 inglesi intercettavano milioni di webcam su Yahoo!

L’agenzia di sorveglianza britannica Government Communications Headquarters (Gchq), con l’aiuto dell’americana Nsa, ha intercettato e immagazzinato le immagini prese dalle webcam di milioni di utenti del colosso americano Yahoo!, in una operazione chiamata «Optic Nerve». Lo rivelano documenti top-secret della talpa del Datagate, Edward Snowden, che sono stati pubblicati ieri dal quotidiano britannico Guardian.
In un periodo di sei mesi, nel 2008, l’agenzia Gchq avrebbe raccolto immagini dalle webcam di quasi due milioni di utenti del sito in tutto il mondo. L’agenzia di spionaggio britannica ha rubato le schermate con le riprese delle loro webcam e delle video chat: tra le immagini ce ne sono molte con persone nude.
Yahoo! ha reagito accusando le agenzie di un «nuovo livello di violazione della privacy dei nostri utenti». Il sistema del nervo ottico ricorda stranamente i teleschermi evocati da George Orwell nel suo romanzo «1984», dove si facevano esperimenti per il riconoscimento automatico del volto. «E una politica che teniamo in piedi da lungo tempo e non vogliamo commentare questioni di intelligence» ha tagliato corto giovedì scorso un rappresentante del Gchq.
(Dal Corriere della Sera, 1/3/2014).

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.