Radio Polonia non deve morire

Posted on in Ni parolas Esperante 14 vedi

Da http://mildareveno.ilcannocchiale.it

Radio Polonia non deve morire

I nuovi dirigenti di Radio Polonia hanno sospeso le trasmissioni in esperanto. Nel gruppo di discussione
Ni parolas Esperante, poco prima della sospensione, è stato mandato questo commovente messaggio:

Radio Polonia non deve finire. Sono Amelano, un esperantista della Corea del Sud. Fino ad ora sto imparando l'esperanto attraverso Radio Polonia. Ogni giorno i programmi di Radio Polonia mi danno speranza e gioia. Sento la Polonia molto vicina attraverso Radio Polonia. Se Radio Polonia non ci fosse, non sentirei così calorosamente la Polonia e l'Europa dell'Est. […] Chiedo sinceramente al governo polacco che non uccida il germe dell'
homaranismo e non spenga la lanterna della Polonia.

Amelano
(Joe Jeong-Hwan)

Vi invito a mandare lettere di protesta per chiedere la ripresa dei programmi in Esperanto ai seguenti indirizzi (sopratutto il primo ma meglio tutti e tre):

ufficio.stampa@ambasciatapolonia.it
istituto.polacco@flashnet.it
info@infopolonia.it

[addsig]



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.