PREMIO A TESI SU ESPERANTO

Posted on in Politica e lingue 26 vedi

PREMIO A TESI SU ESPERANTO
PREMIO DI LAUREA SULLA LINGUA INTERNAZIONALE

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI T.E.A.
DI TRIESTE TRIESTA ESPERANTO-ASOCIO

PREMIO DI LAUREA "MIRAMAR"
Al fine di favorire l’approfondimento e l’indagine sul problema linguistico in relazione all’impiego della lingua internazionale
ESPERANTO

esaminata dal punto di vista linguistico, sociale, economico e politico, viene indetto un concorso per l’attribuzione di un premio di laurea, che prende il nome dal "Castello di Miramare", gemma della città di Trieste.
Il premio di L. 2.000.000, istituito su iniziativa della T.E.A. – TRIESTA ESPERANTO-ASOCIO (ASSOCIAZIONE ESPERANTISTA TRIESTINA), è destinato ad un laureato dell’anno accademico 1994/95 che abbia elaborato e discusso una tesi sul seguente argomento:
PROBLEMA LINGUISTICO ED IMPIEGO DI UNA LINGUA NEUTRALE,
presso la Facoltà di Scienze Politiche di una Università degli Studi italiana e che abbia conseguito nell’esame di laurea un punteggio non inferiore a 110/110 e lode.
L’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE METTERÀ A DISPOSIZIONE LE STRUTTURE DIDATTICHE E AMMINISTRATIVE AI FINI DELL’IDENTIFICAZIONE DEL VINCITORE DEL PREMIO.
Le domande in carta semplice, indirizzate al Magnifico Rettore – Università degli Studi di Trieste, dovranno essere presentate entro il 30 NOVEMBRE 1995, o inviate a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro la stessa data. A tal fine farà fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante.
Nella domanda i candidati dovranno dichiarare sotto la propria responsabilità, ai sensi dell’art. 2 della Legge 4 gennaio 1968, n. 15:
1) data e luogo di nascita;
2) residenza e cittadinanza italiana.
I candidati dovranno inoltre dichiarare il domicilio eletto ai fini del concorso e l’eventuale recapito telefonico.
La firma in calce alla domanda dovrà essere autenticata dal funzionario competente a ricevere la documentazione, o da un Notaio o Cancelliere o Segretario incaricato dal Sindaco.
Alla domanda i candidati dovranno allegare:
1) copia della tesi di laurea dichiarata conforme all’originale;
2) certificato dei voti riportati negli esami di profitto (da prodursi da parte dei soli concorrenti laureati in sedi diverse dall’Università di Trieste).
Il plico contenente la domanda e la documentazione richiesta dovrà portare sul frontespizio la scritta:
AL MAGNIFICO RETTORE – UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE – P.LE EUROPA, 1 – 34127 TRIESTE – "Premio di laurea Miramar".
Il concorso sarà giudicato da una Commissione composta da due professori designati dal Consiglio della Facoltà di Scienze Politiche e da un membro designato dall’Associazione Esperantista Triestina.
La Commissione, nella valutazione dei candidati, terrà conto oltre che della tesi di laurea, della media dei voti riportati in tutti gli esami di profitto, nonchè‚ dell’esame di laurea. Il giudizio della Commissione sarà insindacabile.
La consegna del premio avverrà con apposita cerimonia in occasione della "Giornata di Zamenhof", il 15 dicembre 1996.
Trieste, 30 aprile 1994

T.E.A.
TRIESTA ESPERANTO-ASOCIO
Associazione Esperantista Triestina
il Presidente
(Aldo Viotto)

per presa visione
IL DIRETTORE AMM.VO
(Gioacchino Pafumo)

per presa visione
IL RETTORE
(prof. Giacomo Borruso)




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.