Perchè, bastardi, vi siete sempre rifiutati di imparare l’Esperanto?

Posted on in Ni parolas Esperante 20 vedi

Dal blogo di Wolfii:

Una sconosciuta qui sotto mi accusa di sbagliare gli accenti, perchè andrebbe con l'accento acuto.

Non prendetevela con la mia insipienza tipografica. Prendetevela con quei beoti etnonazionalisti della Microsoft, o dell'ASCII, di chiunque codifichi i grafemi da tastiera: Per scrivere perché bisogna star lì a perdere tempo con lo shift, rovinando definitivamente il flusso scrittorio e finanche il flusso di pensiero [?]

Con tutti quei tasti che non servono ad un picchio, non potevano metterne uno apposito ? No.

Avete per caso provato a scrivere in spagnolo con una tastiera italiana ? A parte la e, gli italioti hanno solo accenti gravi per la ò la ù e la à. E manca pure la ñ di piraña. Scrivere in tedesco [ä], danese [Ø], slavo [š] latino [œ]o norvegese[å] immagino ponga gli stessi problemi.

[cosa sospetta] lì a portata di mano, ma mancano gli accenti circonflessi …se ne può desumere che dietro vi sia un complotto francese che tenta di depistarsi da solo]

Prendetevela coi maledetti ingegneri della videoscrittura, la vera minaccia all'unità dell'Europa [??]

Ma si può andare anche più a fondo: il fatto da condannare, ben più grave, è un altro.

E la colpa è di tutti voi. Sì.

Di voi che avete fatto fallire il più glorioso progetto di ingegneria glottologica mai apparso sul pianeta [forse la reintroduzione dell'ebraico negli anni 20 …o il catalano negli anni 60…]

Un piano sublime che, con la vostra futile inerzia, avete condotto al suicidio per oblio.

Maledetti, siate maledetti.

Perché, bastardi, vi siete sempre rifiutati di imparare l'Esperanto ?

Questo messaggio è stato modificato da: oltremare, 15 Ott 2005 – 18:25 [addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.