Parolacce mondiali del 2015.

Posted on in Politica e lingue 16 vedi

Turpiloquio Nella top ten Trump, Vecchioni ed Elton John.

La classifica delle parolacce fra Madonna e Marchionne

Dalla cantante Madonna al numero uno di Fca Sergio Marchionne fino ad un alto prelato. Sono questi i personaggi di punta della top-ten delle Parolacce mondiali del 2015 stilata da Vito Tartamella, psicolinguista studioso di turpiloquio. E della rockstar di origini italiane la frase «Tutte voi cagne che continuate a lamentarvi, potete chiudere quella boccaccia del cazzo» indirizzata al pubblico di un concerto iniziato con 50 minuti di ritardo. Meno aggressivo l’ad di Fca dopo il debutto di Ferrari a Wall Street: «Torniamo a essere gli sfigati dell’auto». E in corsa per il podio che sarà deciso dagli utenti di parolacce.org- c’è anche l’arcivescovo Giuseppe Mani che a marzo ha attaccato un cronista dell`Unione Sarda che gli chiedeva un commento sulle inchieste per abusi sessuali su minori che avevano coinvolto esponenti della Curia di Cagliari: «Il vostro giornale è una schifezza e andate a morire ammazzati voi e il vostro proprietario» . Classifica lunga e internazionale, quella stilata da Tartamella. C`è anche Elton John che, al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro che aveva bandito dalle scuole alcuni libri sulle coppie omosessuali, ha scritto: «Venezia sta affondando, ma non quanto il bifolco e bigotto Brugnaro». Da ricordare le recenti polemiche su Roberto Vecchioni e la sua uscita sulla Sicilia: «Sei un’isola di mer…». In classifica anche lo sfogo del senatore di Ncd Roberto Formigoni contro alcuni addetti dell’aeroporto di Fiumicino dopo un volo perso: «Banda di cogli.., figli di put…, vada a fare in c…, massa di co…, teste di c…». Il nome nuovo è quello
di Donald Trump, il miliardario repubblicano candidato alla presidenza degli Usa, protagonista di numerosi attacchi al vetriolo nei confronti della democratica Hillary Clinton. Appartiene invece a Nina Moric l’espressione «E, una vera cagna in calore, anche quando è fuori dal letto» rivolta a Belén Rodriguez, ultimo capitolo dello scontro tra la showgirl, ex moglie di Fabrizio Corona, contro la soubrette argentina, anche lei legata in precedenza all’agente fotografico. Per gli utenti chiamati a scegliere la parolaccia migliore dell’anno c’è l’imbarazzo della scelta. A.D.
(Da Il Tempo, 2/1/2016).

{donate}




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.