P.A.: NEI CONCORSI OBBLIGATORIA CONOSCENZA LINGUA E COMPUTER

Posted on in Politica e lingue 6 vedi

P.A.: NEI CONCORSI OBBLIGATORIA CONOSCENZA LINGUA E COMPUTER =
PER I DIRIGENTI STAGES ALL’ESTERO E IN AZIENDE PRIVATE

ROMA, 22 SET. (ADNKRONOS) – DALL’1 GENNAIO 2000 CHI ASPIRA A OCCUPARE UN POSTO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOVRA’ CONOSCERE ALMENO UNA LINGUA STRANIERA E SAPERSELA CAVARE COL COMPUTER. E’ QUANTO PREVEDE LO SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO DI INTEGRAZIONE DELLA RIFORMA DEL PUBBLICO IMPIEGO, APPROVATO NEI GIORNI SCORSI DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI E INVIATO DAL MINISTRO BASSANINI ALLE CAMERE PER IL PRESCRITTO PARERE.

IL DECRETO DETTA LE NORME IN MATERIA DI CONCORSI PUBBLICI E PRESCRIVE CHE, A PARTIRE DALL’1 GENNAIO 2000, IN TUTTI CONCORSI VENGA ACCERTATA LA CONOSCENZA DI UNA LINGUA E L’USO DEL PERSONAL COMPUTER CON LE APPLICAZIONI INFORMATICHE PIU’ DIFFUSE, UN PRINCIPIO CHE VALE ANCHE PER I DIRIGENTI MENTRE SONO AMMESSE MOTIVATE ECCEZIONI PER LE QUALIFICHE PIU’ BASSE.

VIENE INOLTRE REGOLAMENTATO L’ACCESSO AL NUOVO RUOLO UNICO DEI DIRIGENTI, CHE AVVERRA’ ESCLUSIVAMENTE PER CONCORSO, E L’ATTIVITA’ DI ‘INTERNAL TRAINING’ DEI NUOVI DIRIGENTI, COMPRENDENTE ANCHE STAGES PRESSO AMMINISTRAZIONI STRANIERE, ISTITUZIONI INTERNAZIONALI E AZIENDE PRIVATE. VENGONO INOLTRE DETTATE LE NORME NECESSARIE PER LO SCAMBIO DI FUNZIONARI TRA L’ITALIA E I PARTNERS UE. NUOVE DISPOSIZIONI, POI, POTENZIANO IL NUOVO ISTITUTO DELLA CONCILIAZIONE OBBLIGATORIA NELLE CONTROVERSIE DI LAVORO E RISOLVONO ALCUNE DIFFICOLTA’ EMERSE NEI PRIMI MESI DELLA SUA APPLICAZIONE. INFINE CI SONO SPECIFICHE DISPOSIZIONI PER IL RISPETTO DELLE NORME SULLA PARI OPPORTUNITA’ TRA DONNE E UOMINI NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.
22-SET-98




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.