ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI: RISCHIO DI ”BABELE LINGUISTICA”

Posted on in Politica e lingue 16 vedi

ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI: RISCHIO DI ”BABELE LINGUISTICA”

ROMA 2 AGO. – (ADNKRONOS) – ”SI PROFILA ALL’ORIZZONTE UNA NUOVA TORRE DI BABELE” ANNUNCIA SUL NUMERO DI LUGLIO LA RIVISTA ”JEUNE AFRIQUE”. CON LA SEMPRE MAGGIORE PARTECIPAZIONE PAESI DEL MONDO A ORGANIZZAZIONI SOVRANAZIONALI DI VARIO GENERE, SI ASSISTE AD UN AGGRAVARSI DEIPROBLEMI LINGUISTICI. INFATTI, I RAPPRESENTANTI DEI PAESI ARABI O DI QUELLI LATINO-AMERICANI, QUANDO PARTECIPANO ALLE SEDUTE DELLE LORO ORGANIZZAZIONI REGIONALI, SIA POLITICHE CHE ECONOMICHE, POSSEDENDO UNA LINGUA COMUNE NON HANNO BISOGNO DI INTERPRETI O DI TRADUZIONE SIMULTANEA. I PAESI ASIATICI HANNO CIASCUNO LA PROPRIA LINGUA MA L’INGLESE E’ UNA LINGUA DI LAVORO GENERALMENTE ACCETTATA. IL QUADRO CAMBIA IN SENO AD ORGANIZZAZIONI PIU’ ALLARGATE.
ALL’ONU ESISTONO 6 LINGUE UFFICIALI PER 185 PAESI MEMBRI, L’OUA CON 53 PAESI MEMBRI UTILIZZA 4 LINGUE. LE NAZIONI EUROPEE, PICCOLE O GRANDI, HANNO CIASCUNA LA PROPRIA LINGUA ED OGNI PAESE TIENE MOLTO ALLA PROPRIA: QUINDI CI SARA’ L’UNIONE MONETARIA ENTRO DUE O TRE ANNI MA LA ”TORRE DI BABELE” LINGUISTICA GIA’ DA OGGI E’ UNA REALTA’ E PIU’ ANTORA LO SARA’ DOMANI. SE L’UNIONE EUROPEA PASSERA, COME E’ GIA’ PREVISTO, DAI 15 MEMBRI ATTUALI A 25 ENTRO IL 2001 SI AVRANNO ALLORA 21 LINGUE UFFICIALI CONTRO LE 11 ATTUALI.
02-AGO-97 10:04




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.