Opinioni di europarlamentari irlandesi sull’esperanto nell’Unione europea

Posted on in Politica e lingue 7 vedi

Opinioni di europarlamentari irlandesi sull’esperanto nell’Unione europea
– Nuala AHERN, Verdi: So che molti tra noi Verdi sono molto entusiasti dell’esperanto ed io chieder• ad essi, che mi diano commenti e suggerimenti per presentarlo al Parlamento europeo. 
– Nial ANDREW, Fianna Fal/EDA: Si deve ricercare il concetto di far progredire l’uso dell’esperanto nell’Unione europea. Riguardo a ciò si deve esaminare la possibilità di procurare sovvenzioni dall’Ufficio delle lingue meno diffuse. 
– Mary BANOTTI, Fine Gael/EPP: Ho preso parte a numerosi convegni di esperantisti e continuer• a prendrevi parte. – Gerard COLLINS, Fianna Fal/EDA: Sarò felice di considerare la faccenda Esperanto e di dare aiuto secondo la mia possibilità.
– Pat COX, T.D., Ind/Lib:Certamente considererò l’esperanto e i punti che voi avete menzionato. – Brien CROWLEY, Fianna Fal/EDA: Mentre noi guardiamo avanti all’ulteriore ingrandimento dell’Unione europea, i costi del servizio traduzioni saranno diventati impossibili. Tuttavia penso che, se la diversità culturale nell’Unione non sarà conservata, sebbene avremo una Unione più grande , essa non sarà più profonda e alla finfine avremo una casa costruita sulla sabbia. Forse l’esperanto ci presenterà l’occasione di vincere alcune delle  difficoltà che ci trasciniamo dietro ed io indagherò continuamente sulle possibilità di usare la lingua. 
– John CUSHNAHAN, Fine Gael/EPP: Ho ricevuto i vostri commenti sull’uso dell’esperanto e li tratterr• nella mente fino a quando si discuterà la faccenda in parlamento. 
– Pat The Cope GALLAGHER, Fianna Fal /EDA: Il possibile uso dell’esperanto non mi causa nessun problema. Darei il benvenuto a questa evoluzione come darei il benvenuto, comprensibilmente, all’irlandese come lingua di lavoro dell’Unione europea. 
– Mark KILLILEA, Fianna Fal/EDA: Mi interesso molto ai dettagli della lingua (esperanto) che mi avete spedito, e mi piacerebbe dare qualunque sostegno io posso, a qualunque risoluzione che chieda più riconoscimento di questa lingua. 
-Joe McCARTIN, Fine Gael/EPP:Grazie per la vostra lettera  e per le informazioni sull’esperanto. Conserverò queste informazioni nel dossier fino a quando si discuterà della faccenda al Parlamento europeo. 
– Patricia McKENNA, Verdi: Sappiate che io seguirò una politica per introdurre l’esperanto nel Parlamento europeo.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.