Nobel Pace UE: Sarebbe dovuto andare all’Euro, l’unica moneta sovranazionale del mondo

Posted on in L'ERA comunica 15 vedi

[fimg=left]http://nobelpeaceprize.org/images/site/medalje.gif[/fimg]

Nobel Pace UE, Giorgio Pagano (ERA): «Sarebbe dovuto andare all’Euro, l’unica moneta sovranazionale del mondo».

«Il Nobel per la Pace all’Unione Europea è certamente lusinghiero per noi europeisti ma, ritengo, più per il passato dell’Unione che per il presente, sarebbe invece dovuto andare all’Euro» – lo ritiene il Segretario dell’Associazione Radicale Esperanto.
«A testimonianza di ciò porto il recente, assurdo rifiuto della Commissione Europea di pubblicare una consultazione pubblica in tutte le 23 lingue dell’UE. Rifiuto attaccato dal Mediatore europeo Nikiforos Diamandouros evidenziando come i cittadini europei non possono esercitare il loro diritto di partecipare al processo decisionale dell’UE se i documenti di consultazione pubblica non sono disponibili in tutte le lingue dei popoli europei. Rammento altresi che la discriminazione per lingua è condannata dall’art. 2 della Dichiarazione universale dei diritti umani» ha continuato Giorgio Pagano.
«L’Euro rappresenta invece la creazione di qualcosa che prima non c’era, ha il significato di costruire pace innovando, la rinuncia di ciascuno popolo alle proprie monete nazionali per dar vita a qualcosa di nuovo e più grande e collettivo. E’ qualcosa di biblico!
E’ forse per questo che agli americani e al loro dollaro non piace molto: rappresenta il fatto, concreto e solido, che una democrazia più grande di quella statunitense è possibile. Ed è alla leadership mondiale della democrazia che gli europei dovrebbero puntare perché il mondo ne ha sempre più bisogno» ha concluso il Segretario dell’ERA.

Roma, 12 ottobre 2012




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.