Neil Young difende le foreste pluviali.

NEIL YOUNG DIFENDE LE FORESTE PLUVIALI.

Neil Young, famosissimo cantautore canadese, è conosciuto anche per le sue battaglie a sostegno dei popoli indigeni, che vivono di un’economia di sussistenza, praticando la caccia, nel totale rispetto della natura e delle sue risorse. Ancora una volta, Neil, sensibile agli appelli per la protezione dell’ambiente, ha deciso di scendere in campo a sostegno del progetto “Rainforest Connection”volto a salvare le foreste pluviali ancora esistenti nel mondo.

Young collabora per raccogliere i fondi necessari a combattere le operazioni di disboscamento illegale in Brasile attraverso l’innovativa tecnologia che trasforma i vecchi smartphone in apparecchi ad energia solare autonomi in grado di monitorare ed individuare a distanza le attività illegali nelle foreste. “E’ una tecnologia che collega noi alla foresta – spiega il cantante in un video per Rainforest Connection – Consente alla foresta di parlare al mondo: quando è minacciato, il bosco può parlare e noi possiamo sentirlo”.

Dopo essere riusciti a raccogliere sufficienti fondi per sviluppare il progetto in Africa, Rainforest Connection spera ora di raggiungere i propri obiettivi per aiutare i popoli indigeni Tembè del Brasile a combattere le operazioni illegali di disboscamento in Amazzonia. Il passo successivo sarà poi lanciare una nuova campagna per esportare la tecnologia di “ascolto della foresta” anche in Indonesia.
(Da bighunter.it, 31/7/2014).

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.