Morire per una traduzione mancata

Posted on in Politica e lingue 31 vedi

I pericoli delle allergie alimentari

Un bambino austriaco di 9 anni è morto a Caorle (Venezia), il 13 luglio, a causa di uno shock anafilattico da alimenti contenuti in un gelato. Sfortunatamente, la madre aveva la lista di parecchi alimenti, ai quali il bimbo era allergico, ma la lista era scritta in tedesco, e il negoziante parlava solo l’italiano. Il 25 luglio un’altra bambina è morta, con le modalità del primo caso. E’ perciò necessario che i governi di tutto il mondo provvedano che i principali allergeni alimentari e respiratori vengano tradotti in lingua inglese, con traduzioni anche nelle lingue più parlate, in modo che tutte le persone interessate possano copiare i nomi esatti. Questo è certamente necessario per le vacanze all’estero. Le malattie allergico-immunologiche stanno acquistando una sempre più alta prevalenza, inaspettatamente elevata in alcune nazioni. Il mio messaggio è che queste malattie debbano essere studiate nelle scuole e nei corsi universitari di medicina. Arnaldo Cantani Università Sapienza di Roma acantani@pelagus.it

(Dal Corriere della Sera, 2/9/2008).

[addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.