Milano: quell’insegna tedesca sul grattacielo più alto d’Italia.

Posted on in Politica e lingue 26 vedi

Milano: quell’insegna tedesca sul grattacielo più alto d’Italia.

Caro Severgnini mi farebbe piacere aprire un dibattito sul seguente fatto. In questi giorni alcuni operai stanno posizionando una insegna luminosa gigante di una nota compagnia assicurativa tedesca in cima all’edificio più alto d’Italia (grattacielo “il dritto” di Citylife a Milano). Credo che esso sia ben visibile anche dalle finestre di molte case di Milano. Anzi con la sua altezza si vede molto bene anche da chilometri di distanza! E’ il “tetto di Italia”, e solitamente gli edefici più alti di un paese hanno un valore simbolico, istituzionale, tecnologico. Ovvero simboleggiano la capacità di costruire e l’orgoglio di uno paese. E’ come se in cima al grattacielo più alto di Alexanderplaz campeggiasse la scritta Barilla! Non credo che la Merkel apprezzerebbe… Concludo, personalmente NON sono contento di questa cosa. Da milanese, ogni volta che ci passo davanti, mi sento a disagio . Parafrasando una canzone di Gaber, io MI sento ITALIANO e per fortuna o purtroppo lo sono! Ironia della sorte, sul pennone di questa torre svetta pure una bandiera italiana! Che scorno per quegli operai che l’avranno issata alla fine di anni di lavoro… Spero che il sindaco Pisapia o chi decide, si sensibilizzi su questa questione di semplice patriottismo e che possa far rimuovere (o almeno rimpicciolire) questa insegna pubblicitaria ! Un caro saluto. PS: mi si dirà “quel palazzo l’Allianz se l’è comprato quindi può farci quel che vuole” oppure “chissenefrega… a me non fa né caldo né freddo”, però che tristezza farsi beffare così…
Matteo Corno, Matteo.Corno@orco.it
(Da italians.corriere.it, 17/9/2015).

{donate}

 

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.