Magic spot Berlusconi: ennesima occasione del governo per non promuovere l’italiano in Italia

Posted on in 15 vedi

Dichiarazione di Giorgio Pagano

“Un grande atto d’amore nei confronti dell’Italia e degli italiani” così si esprime la Ministra Brambilla durante la conferenza stampa che ha presentato il nuovo spot per la promozione del turismo in Italia. Se l’obiettivo della campagna informativa è quello di promuovere presso gl’italiani, anche, un Paese non fatto solo di bellezze geografiche “ma anche di storia, di cultura e di arte” non si capisce perché si è deciso di utilizzare i termini inglesi “Magic Italy” come nome e logo della campagna. Sembra che il grande atto d’amore non annoveri l’italiano e, soprattutto, sembra che la Ministra ed il Presidente del Consiglio non si rendano conto che l’italiano è la lingua della nostra cultura, quella utilizzata dai nostri scrittori, poeti, drammaturghi, scienziati, artisti di ogni campo dell’arte e dell’architettura. È la madre immateriale di tutti i nostri beni materiali! “Magica Italia” anziché “Magic Italy” tutto il mondo lo avrebbe compreso ugualmente, c’è solo una vocale a fare la differenza, ma avrebbe fatto la differenza nella promozione anche della nostra lingua anziché assisterne al solito scempio.

Roma, 8 luglio 2010




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.