L’ITALIANO CHE PIACE A BERLINO

Posted on in Politica e lingue 4 vedi

ANDREA TARQUINI

Secondo una nota massima i tedeschi non ci stimano ma ci amano, noi non li amiamo però li stimiamo. Vero o no, certo è che l`Italia, la sua lingua, la sua cultura, incuriosiscono sempre di più i cittadini della Repubblica federale. Nell`ordine delle lingue straniere più richies te la lingua italiana ha addirittura sorpassato il francese, ed è al terzo posto tra le preferite. Dopo ovviamente l`inglese al primo posto, e al secondo lo spagnolo che è pur sempre una lingua globale. La statistica, pubblicata senza commento ieri dal settimanale Der Spiegel, è di fonte autorevolissima: sono i registri delle Volkshochschulen, cioè le "scuole popolari" pubbliche dove con corsi pomeridiani o serali studenti e adulti completano la loro formazione. Migliorando la conoscenza delle lingue straniere rispetto all`insegnamento scolastico standard, o studiando storia o altre discipline. Il trend sembra sorprendente, ed evidentemente indica una tendenza anche generale, che coinvolge l`istruzione in generale. Continueranno a considerarci paese dal futuro politico ed economico imprevedibile, guarderanno all`ex premier con un misto di sensazione di ridicolo e paura che torni al potere, ma se preferiscono la nostra lingua vuol dire che siamo diventati loro più simpatici dei francesi, alleato-chiave nel dopoguerra. Scusate se è poco.

Repubblica, 15-10-2012




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.