L’internazionalizzazione vera dell’ICANN arriva in Italia e sbugiarda quella di Profumo e Azzone.

Posted on in L'ERA comunica 25 vedi


Dichiarazione di Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione Radicale Esperanto.
L’internazionalizzazione, quella vera, è arrivata finalmente anche in Italia dove, dalla scorsa settimana, si possono finalmente registrare domini internet con le lettere accentate di varie lingue – ha esordito Giorgio Pagano. 
Fino a poco tempo, i nomi di domini registrabili erano limitati ad una serie di caratteri conformi al US-ASCII (American Standard Code for Information Interchange). 
Il cambio dalla inglesizzazione alla internazionalizzazione dei domini l’ICANN (Internet Corporation For Assigned Names and Numbers) l’ha decisa nel 2009 dando il via alla introduzione dei nomi di dominio internazionalizzati in diversi alfabeti, ha rammentato il Segretario dell’ERA.
Esattamente il contrario di quello che vogliono fare il Ministro Profumo e il Rettore del Politecnico di Milano Azzone che voglio distruggere invece persino la nostra lingua e il suo alfabeto per affermare quello US-ASCII e insegnare solo in inglese in Italia.
Come Radicali ci batteremo perché il bianco torni ad essere bianco e il nero, nero. L’internazionalizzazione pluralità e non colonizzazione linguistica inglese, ha concluso Giorgio Pagano.



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.