Linguaggi: ma noi non gesticoliamo così!

Posted on in Politica e lingue 24 vedi

Ma noi non gesticoliamo così!

Caro Beppe, ho visto il video realizzato dal Consolato americano di Milano, che vorrebbe scherzosamente (ma non poi troppo) far vedere quanto gli italiani gesticolino (“Independence Day 2014, l’“Italian Gestures Rap” – http://bit.ly/1j09o38). Ho letto i tuoi commenti positivi al riguardo, io però non sono d’accordo. Trovo la cosa piuttosto sciocca, e strapiena di luoghi comuni. E’ la solita immagine stereotipata dell’italiano mandolinaro, baffuto e sempre a caccia di sottane, e che si dimena come un matto quando parla, immagine che dai primi anni ’50 nessuno riesce a toglierci di dosso. Non è affatto vero che gli italiani fanno i pagliacci come il video lascia intendere; gran parte delle gestualità rappresentate appartiene in modo inequivocabile a soltanto una ben precisa parte della nostra popolazione, e non è affatto sicuro che tutti i componenti di questa parte si agitino come ossessi come il filmato mostra. Non mi risulta affatto che la maggior parte degli italiani quando ordina un caffè faccia il gesto della tazzina, o che diriga il pollice verso le labbra quando vuole bere, o che si dia manate di taglio sul fianco quando ha appetito. Per lavoro o per motivi personali ho viaggiato molto a lungo, in oltre trenta Paesi, e non mi ricordo di aver mai osservato che uno svedese, un danese, un belga o un polacco parlino stando sull’attenti e tenedo le braccia tese aderenti al busto; proprio gli americani, poi, fanno versi e smorfie di continuo, non mi sono mai sembrati simili a statue di marmo quando conversano. Di solito non manco di senso dell’umorismo, ma queste nostre rappresentazioni mi sembrano non solo esagerate, ma nche un po’ stupide. Un caro saluto.
Susanna Bottini, subottini@yahoo.it
(Da italians.corriere.it, 4/7/2014).

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.