Libri di testo in arabo e cinese

Posted on in Politica e lingue 5 vedi

Libri di testo in arabo e cinese

di Laura Viggiano

Sono 6.505 gli alunni immigrati iscritti nelle scuole della regione, e ben 2.755 quelli che per quest’anno scolastico frequenteranno gli istituti della provincia di Napoli.

La maggioranza (482) è di nazionalità ucraina, ma rispetto alle altre province in quella partenopea si rileva una folta presenza di cinesi (440). Sono 280, invece, gli alunni polacchi. La presenza di immigrati nelle scuole campane si è registrata in maniera rilevante negli ultimi sei anni, e in particolare dal 2002 a oggi con un trend di crescita del 10-15% ogni anno. L’aumento ha riguardato inizialmente le scuole elementari, ma negli ultimi due anni sono iniziate le iscrizioni anche nelle scuole superiori.

A Napoli sono 395 i ragazzi iscritti alla secondaria di secondo grado. Il primato delle presenze spetta ancora alla scuola elementare con 1.125 alunni, alle medie sono state segnalate 925 presenze e alla materna 310. Diverse le iniziative per accogliere e favorire l’integrazione degli alunni extracomunitari, a partire da corsi di formazione interculturali, destinati a insegnanti e finalizzati all’insegnamento di approcci culturali alle varie etnie. La regione Campania, tra il 2001 e il 2004 ha finanziato 203 progetti per l’integrazione socio-scolastica degli immigrati, per un totale di 11 milioni.

Da quest’anno il Comune di Napoli proporrà menù differenziati nelle mense delle scuole elementari e medie, che terranno conto anche delle diversità culturali e delle osservanze religiose. Mentre dal prossimo anno saranno pronti, secondo un progetto della Regione, libri di testo italiani di storia e geografia tradotti in cinese e arabo, per le scuole elementari, al fine di facilitare la comprensione e l’inserimento nel modello scolastico italiano dei piccoli stranieri.

(Da Il Sole-24 Ore, 29/8/2005).

[addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.