L’erede di Francia che parla solo l’hindi

Posted on in Politica e lingue 7 vedi

“…E’ proprio così. Se oggi, al posto di Sarkozy, i transalpini avessero un re, probabilmente Sua Maestà avrebbe la carnagione scura, vestirebbe lunghe camicie colorate e parlerebbe con un forte accento indiano. Anche se avrebbe un nome decisamente francese… Lontano da Parigi e dalle tragiche vicissitudini successive della famiglia reale – il cui regno terminò bruscamente con la Rivoluzione francese – il ramo indiano della dinastia borbonica è sopravissuto in silenzio fino ai giorni nostri…L’ultimo discendente della casa reale vive in India. Ma chi è, davvero, questo signor Balthazar Napoleon, che con un nome come quello si aggira per le strade di Bhopal?

Monsieur de Bourbon, parlez vous français?

“ Come ha detto ?”

Non conosce il francese?

“Mai saputo. Non ho avuto tempo, né modo di impararlo. Parlo l’hindi e l’inglese. Il francese lo conoscono i miei figli, che frequentano la scuola francofona di Bhopal. Da giovane ho perso mio padre e ho dovuto lavorare duro per mantenere la mia famiglia”.

Eppure, a quanto pare, lei sarebbe l’ultimo erede di un’antica famiglia reale europea, che ha regnato sulla Francia per più di due secoli ed esiste da circa ottocento anni. L’ ha sempre saputo?

“Ho sempre saputo di essere un Borbone. La storia di questa casa reale è sempre stata tramandata di generazione in generazione anche qui, in India. Sapevamo di essere un ramo della dinastia. E’ stato Jean-Philippe de Bourbon a sbarcare in India, ormai cinque secoli e mezzo fa. E’ lui, il nostro antenato. Ed è grazie a lui che il sangue Borbone è arrivato a Delhi, presso la corte dell’imperatore mogul Akbar. Poi, nel 1785, i suoi discendenti si sono trasferiti qui, a Bhopal. E qui sono rimasto fino ad oggi”…”

(Da “L’erede di Francia parla solo hindi”, di Paolo Trincia, La Stampa, 21/8/2007).

[addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.