L’Era propone emendamenti al PE per la doppia bandiera nelle manifestazioni sportive

Posted on in L'ERA comunica 26 vedi

 

Vota la petizione su www.centopercentoeuropeo.eu

 Dichiarazione di Giorgio Pagano 

“L’ERA ha proposto ai parlamentari europei emendamenti da presentare in merito alla proposta dello spagnolo Santiago FISAS, in discussione al Parlamento UE, di adottare la doppia bandiera, nazionale ed europea, alle manifestazioni sportive”, ha dichiarato Giorgio Pagano, Segretario della Esperanto Radikala Asocio.

“Domani scade il termine per la presentazione degli emendamenti alla proposta di legge spagnola. Come Associazione Radicale Esperanto abbiamo inviato i nostri emendamenti ai parlamentari che hanno firmato la nostra petizione affinché i paesi europei gareggino con la doppia bandiera già alle Olimpiadi 2012”, ha aggiunto Pagano.

“Per bruciare alcune tappe avevamo contattato il vicepresidente italiano del CIO che, inspiegabilmente, non si era manifestato molto favorevole alla nostra proposta. Più entusiasmo da parte degli europarlamentari italiani dopo la presentazione della legge da parte della Spagna: ci aspettiamo che ora presentino gli emendamenti che abbiamo loro proposto e che sostengano con vigore un’idea di Europa unita nella diversità anche nello sport. Dobbiamo credere nel popolo degli europei e, finora, le opportunità di far emergere il vigore di questo mezzo miliardo di eurocittadini le stesse istituzioni europee le hanno tralasciate, dimostrando di non credere in loro”, ha concluso il Segretario dell’E.R.A.

Roma, 5 settembre 2011

Per maggiori informazioni su tutte le iniziative su “Un’Europa da primato” visita il forum 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.