Le condizioni per l’apprendimento linguistico nella scuola di oggi

Posted on in Politica e lingue 17 vedi

di Teresa Russo
“Le condizioni per l'apprendimento linguistico: spazi, tempi, attività, relazioni” è solo l'ultimo numero di una ricca serie di pubblicazioni di un'equipe di pedagogisti da sempre impegnati nella elaborazione di piani formativi e didattici vicini alle esigenze dell'istruzione scolastica primaria.
Il testo è interamente dedicato all'analisi delle condizioni che rendono possibile e proficuo l'apprendimento linguistico a scuola.
E' certo che il bagaglio linguistico individuale si arricchisce attraverso ogni esperienza di scambio e di interazione, ma è altrettanto certo che il vero apprendimento consapevole e produttivo avviene a seguito del lavoro svolto nel corso della frequenza scolastica.
Il testo sottolinea l'importanza della motivazione in qualsiasi processo di formazione.
I criteri che è utile tenere presenti quando si devono costruire curricula di educazione linguistica tenendo presenti le differenze che ci sono, in relazione alla lingua verbale del cui insegnamento si tratta: è diverso insegnare l'italiano come lingua nazionale o come lingua materna oppure insegnarlo come una lingua straniera.
Ampio spazio si è dato alla descrizione/analisi dei sussidi che possono aiutare gli insegnanti nel difficile compito della formazione linguistica all'interno della scuola primaria della scuola secondaria di I grado.
Si è sottolineato il grande intreccio tra aspetti, come le dimensioni dello spazio, del tempo e delle relazioni, che sono trasversali ad ogni situazione.
Il tema dello “star bene a scuola” è legato alla convinzione che l'apprendimento può avvenire solo in condizioni di serenità, di equilibrio emotivo e affettivo, che consentono un utilizzo di tutte le risorse di ciascun allievo.
[addsig]



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.