La retorica e i fatti di Obama sull’immigrazione.

Posted on in Politica e lingue 20 vedi

Obama presso la Fondazione Nazionale degli Italiani Americani, si chiede in forma retorica come sarebbe stata l'America senza il contributo dell'Italia e degli Italo-americani.
Ma ci sarebbe molto da dire sulla retorica obamiana circa l'America terra di immigrati. A cominciare proprio dagli italiani: nel 1891 a New Orleans 11 italiani, dichiarati innocenti in un processo, furono linciati da una folla inferocita, incitata dai clan protestanti e razzisti, che urlavano “kill the Italians” e che dire di Fiorello La Guardia (poi sindaco di New Jork) che, per essere ammesso alla vita pubblica, dovette farsi protestante e rinunciare alla cittadinanza italiana.
Alla fine dell'800 gli ultimi immigrati erano italiani, oggi che gli ultimi sono i latini, pochi sanno che l'amministrazione Obama ha deportato il 42% in più di latinos dell'amministrazione Bush. Oggi, dati governativi, 5.100 bambini sono in affido (perché chi nasce negli USA è cittadino americano) ma i genitori sono stati deportati in Messico.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.