La lingua italiana, strumento di integrazione

Posted on in Politica e lingue 15 vedi

Comunità di Sant’Egidio – Per questo l’impegno di Sant’Egidio nel campo dell’insegnamento dell’italiano agli stranieri è consistente. La scuola di lingua italiana della Comunità, riconosciuta dal Ministero della Pubblica Istruzione, opera su tutto il territorio nazionale, con sedi in numerose città italiane. La gratuità è la prima carattersitica di questa Scuola: gratuiti i corsi e gratuito l’impegno degli insegnanti. A questo – e può sembrare sorprendente, in un mondo in cui si considera di valore ciò che costa molto – corrisponde un alto livello di professionalità , come si evince dai dati che attestano la frequenza e dai risultati ottenuti dagli studenti e che qui pubblichiamo.

Nell’anno scolastico 2011-2012 gli iscritti in Piemonte sono stati circa 800 nelle diverse sedi (Torino, Novara, Arona, Borgomanero). 276 studenti hanno superato l’esame finale. Di questi 73 hanno ottenuto la certificazione CELI (dell’Università per Stranieri di Perugia) riconosciuta a livello europeo.

Tra i diplomati una studentessa d’eccezione: Tamara Chikunova, dell’Uzbekistan, Fondatrice dell’Associazione Madri contro la pena di morte, vincitrice del premio per la pace Colombe d’Oro dell’Archivio Disarmo nel 2011. A lei l’augurio che la padronanza della lingua italiana la aiuti a proseguire nella sua battaglia per l’abolizione della pena capitale,nel mondo.

Da: http://www.laperfettaletizia.com/2012/1 … to-di.html




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.