LA LINGUA ITALIANA COME PATRIMONIO CULTURALE DELLA NAZIONE

Posted on in Politica e lingue 20 vedi

Redazione di Met

Incontro con Francesco Sabatini nell'ambito del Progetto Articolo 9 della Costituzione, giovedì 22 novembre 2012 ore 11, Archivio di Stato di Firenze.

Anche la lingua italiana è patrimonio culturale della Nazione. Farà riflettere su questo tema la prossima lezione del ciclo di incontri del progetto Articolo 9 della Costituzione. Cittadinanza attiva per la cultura, la ricerca, il paesaggio e il patrimonio storico artistico che coinvolge specialisti di Costituzione, paesaggio, arte e patrimonio culturale in una serie di incontri con gli studenti sui temi inerenti l’Articolo 9 della Costituzione (La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione).

A parlarne ai ragazzi, giovedì 22 novembre alle ore 11, nella sede dell’Archivio di Stato di Firenze, sarà uno dei più noti linguisti italiani contemporanei, Francesco Sabatini, presidente onorario dell’Accademia della Crusca. All'incontro parteciperanno non solo studenti toscani (dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Domenico Zaccagna” di Carrara) ma anche di Lazio e Campania (Liceo Scientifico Statale “Nomentano” di Roma, Liceo Statale “Quinto Orazio Flacco” di Portici e Istituto Tecnico Commerciale “Federico II” di Capua). Al termine dell’incontro gli studenti avranno la possibilità di effettuare una visita guidata all’Accademia della Crusca e alla Sala delle Pale della Villa Medicea di Castello dove è allestita la mostra per il IV centenario della pubblicazione della prima edizione del Vocabolario degli Accademici della Crusca, Venezia 1612.

Anche in questa occasione, come per le precedenti lezioni proposte nell’ambito del progetto, le richieste di partecipazione all’incontro dal vivo sono state superiori alla disponibilità di spazio. Tutti coloro – compresi gli oltre diecimila studenti iscritti all’iniziativa – che non potranno presenziare agli appuntamenti potranno comunque seguirli in diretta streaming nel sito http://www.articolo9dellacostituzione.it a partire dalle ore 11 del giorno della lezione

All’incontro con Francesco Sabatini seguiranno infatti altri importanti appuntamenti: con Walter Santagata, economista, a Milano, Palazzo Litta; con Gustavo Zagrebelsky, Professore emerito dell’Università degli Studi di Torino, a Palazzo Chiablese di Torino; con Salvatore Settis, archeologo e storico dell’arte, all’Archivio di Stato di Bari; con lo storico Francesco Marcattili a Palazzo Reale di Napoli; con l’architetto Tobia Scarpa al Palazzo Ducale e Castello di San Giorgio di Mantova; con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Francesco Profumo nella Sala della Comunicazione del MIUR, Roma.

Oltre alle prestigiose sedi che ospitano gli incontri, i ragazzi che assisteranno dal vivo alle conferenze avranno l’opportunità di visitare altri importanti luoghi culturali, tra cui l’Accademia della Crusca, il Cenacolo Vinciano, la Pinacoteca di Brera e il Museo del Novecento a Milano, la Galleria Sabauda a Torino. A Venezia il Museo d’Arte Orientale-Ca’ Pesaro e la Biblioteca Nazionale Marciana.
Il progetto Articolo 9 della Costituzione è nato dalla collaborazione tra MIUR-Direzione per gli Ordinamenti e per l’Autonomia, Fondazione Benetton Studi Ricerche e MiBAC-Direzione Generale per la Valorizzazione e coinvolge 450 classi di scuole superiori italiane, per un totale di oltre 10.000 studenti; rappresenta in questo momento un vasto contributo alla difesa e valorizzazione del patrimonio storico-culturale e paesaggistico italiano e alla costruzione di strumenti di cittadinanza attiva tra i giovani.

Molte le novità di questo modo diverso di fare scuola. Innanzitutto il ricorso ragionato a una tecnologia “amica” che sviluppa competenze e consente un accesso esperto ai sistemi di informazione di avanguardia, come auspicato da Europa 2020: le lezioni si tengono in video conferenza e sono subito disponibili anche in modalità streaming; su un sito apposito dedicato al progetto, gli studenti e i docenti possono disporre liberamente di materiali e contenuti di approfondimento legati all'articolo 9 della Costituzione e affidati a eminenti nomi della cultura, dell’arte, della ricerca, della giurisprudenza e dell’associazionismo del nostro Paese.

Tutti i relatori, sia delle lezioni in presenza che di altri contributi, hanno accettato di partecipare a titolo gratuito a questo grande progetto di azione formativa, consapevoli di una comune e condivisa responsabilità nei confronti dei giovani.
«La Domenica» del «Sole 24 Ore» segue ogni settimana gli incontri attraverso un’anticipazione delle lezioni e un apposito logo creato dal Giornale, coinvolgendo gli studenti con una domanda pertinente alle lezioni.
Per informazioni: http://www.articolo9dellacostituzione.it

21/11/2012 18.16
Redazione di Met

http://met.provincia.fi.it/news.aspx?n=131397




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.