La cultura entra in carcere intesa firmata con Roma Tre‏

Posted on in Politica e lingue 16 vedi

ll protocollo Si punta ad agevolare l`accesso all`università

Agevolare i detenuti nell`accesso agli studi universitari e portare così la cultura nelle carceri. Questo l`obiettivo del protocollo d`intesa, della durata di due anni, firmato ieri dal Garante dei diritti dei Detenuti della Regione Angiolo Marroni e dal rettore dell`Università Roma Tre Guido Fabiani. «Con questo protocollo – ha commentato Marroni- garantiamo la piena tutela del diritto d`istruzione».
L`università si impegna ad individuare, dal prossimo anno accademico, percorsi formativi idonei a garantire la partecipazione alle attività didattiche degli studenti detenuti, agevolare l`iscrizione
part-time, usare metodiche formative flessibili quali l`insegnamento a distanza e sostenere le spese di trasporto dei commissari delle prove d`esame, dei docenti per lo svolgimento di eventuali attività didattiche nel carcere.

DNews, pag. 6




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.