L’italiano istituzionale nell’UE e in Italia: nuove prospettive

Posted on in Politica e lingue 9 vedi

L’italiano istituzionale nell’UE e in Italia: nuove prospettive. 
20 maggio 2014. Senato della Repubblica. 

Palazzo Giustiniani – Sala Zuccari – Via della Dogana Vecchia, 29 – Roma. 

PROGRAMMA 
10:00 Saluti istituzionali e relazioni introduttive 
Rosa Maria Di Giorgi, Senatrice della Repubblica 
Marco Benedetti, Direttore Generale della DG Interpretazione, Commissione europea 
La lingua italiana nel multilinguismo 

Filip Majcen, Direttore della DG Traduzione, Commissione europea
Gestire la complessità: traduzione istituzionale come bene pubblico. 

11:30 Relazioni
Francesco Sabatini, Presidente onorario dell’Accademia della Crusca

Rappresentanti dei servizi di traduzione e interpretazione di Camera e Senato
Italo Rubino, Capo del dipartimento di lingua italiana della DG Traduzione, Commissione europea
La Rete per l’eccellenza dell’italiano istituzionale – REI
Cecilia Robustelli, Università di Modena e Reggio Emilia
Tra politica e linguistica: genere grammaticale e ruoli istituzionali

12:30 Dibattito

Iscrizione obbligatoria entro venerdì 16.5.2014, ore 14.00, all’indirizzo
GT-ROME@ec.europa.eu

Accrediti stampa: COMM-REP-ROM@ec.europa.eu

Qui il video dell’incontro

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.