L’ERA presenta “Il golpe inglese” di Cereghino e Fasanella

Posted on in Notizie ERA 5 vedi

Martedì 20 settembre, alle ore 17.30, l’Associazione Radicale “Esperanto” (ERA) presenta a Roma il libro Il golpe inglese di Mario José Cereghino e Giovanni Fasanella, edito da Chiarelettere, nel salone del Partito Radicale in via di Torre Argentina 76.
Insieme all’autore Giovanni Fasanella ci saranno per parlarne: Giuseppe Di Leo, giornalista e vaticanista, Gabriella Fanello Marcucci, saggista e Direttrice degli Archivi di Radio Radicale e Giuseppe Rippa, Direttore di Quaderni Radicali; introduce e modera il Segretario dell’ERA Giorgio Pagano.

“La Gran Bretagna che vede l’Italia come una colonia o un protettorato? Noi dell’ingerenza inglese negli affari italiani, e non solo, ci siamo accorti da decenni e, il fatto, sarà ancor più chiaro quando pubblicheremo il mese prossimo ‘L’imperialismo linguistico continua’ di Robert Phillipson”, ha commentato Pagano.
“Il materiale che i due autori hanno attentamente e sapientemente raccolto non fa che svelare i foschi retroscena di quello che l’Italia mostra di essere apertamente a livello linguistico: un dominio britannico gestito da una classe dirigente, culturale e mediatica composta in buona parte da collaborazionisti”.
“Il nostro auspicio è che questo libro spinga la parte della nostra classe politica e degli italiani che ha a cuore gli interessi del Paese ad un drastico cambiamento di rotta che guardi, anziché a fare gli interessi degli inglesi e a crere dipendenza dal ‘petrolio linguistico inglese’, a costruire l’unità politica, economica e linguistica degli Stati Uniti d’Europa, liberando la lingua italiana e gli italiani dalla colonizzazione e promuovendo l’Esperanto come lingua federale”, ha concluso Giorgio Pagano.
 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.