Jannis Kounellis e la lingua italiana.

Posted on in Politica e lingue 27 vedi

Quando ieri ho appreso la notizia ho pensato: se ne è andato un grande italiano. Jannis, Gianni per tutti noi, era veramente italiano, perché tanti anni fa ci aveva scelto. Aveva scelto l’arte italiana e la lingua italiana – come fai a lavorare in Cina, gli avevo chiesto molto tempo fa, i cinesi parlano solo cinese, e lui mi aveva risposto: «Io dappertutto parlo solo italiano e va benissimo» – e Gianni era veramente un grande.
Rischia di suonare retorico dirlo, ma oggi siamo tutti più soli, un po’ orfani. E mi stupisce che a percepirlo siano tantissimi, anche chi forse sa a malapena chi fosse Kounellis e che a dirlo sia la grande stampa, la radio, che finalmente si occupano, sebbene da morto, di un grande artista.
… Ciao Gianni, un forte abbraccio da tutti noi. (ap)
(Da www.exibart.com, 18/2/2017).

{donate}




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.