iStella: il web parla sempre più italiano

Posted on in Politica e lingue 3 vedi

ROMA – Il web italiano si prepara ad accogliere un'importante novità. Si tratta di iStella, il nuovo motore di ricerca interamente made in Italy, che farà il suo debutto a novembre. Dietro l'ambizioso progetto, c'è Renato Soru già fondatore di Tiscali nel 1998 ed ex presidente della Regione Sardegna.

In iStella confluiranno, 3 miliardi di pagine, vale a dire tutte quelle scritte in lingua italiana. Inoltre gli utenti che utilizzeranno il nuovo motore non verranno tracciati. Quella che sembra una sfida ad armi impari con Google, potrebbe così non rivelarsi tale. Tante infatti sono le peculiarità offerte da iStella, che potrebbero invogliare gli utenti a navigare sul motore di ricerca. Tra queste ad esempio la possibilità di caricare contenuti: così facendo gli utenti diventeranno contributori del nuovo progetto. Inoltre, tutti gli istituti ed enti avranno la possibilità di inserire i loro archivi ancora non presenti in rete.

A spiegare meglio il progetto è lo stesso Soru che afferma:"Primo, tutti possono partecipare aggiungendo documenti. Secondo, nessuno viene tracciato quando effettua delle ricerche. Terzo, i risultati delle ricerche saranno obiettivi e non profilati in basi ai nostri precedenti comportamenti. Quarto, la popolarità non è tutto, se uno cerca Dante Alighieri e per qualche motivo una pizzeria Dante Alighieri ha molto successo, da noi troverete sempre primo l’omonimo Istituto. Quinto, i tre miliardi di pagine che scarichiamo saranno gratis a disposizione di chiunque voglia fare studi sul web italiano".

(da http http://www.diregiovani.it, 24/10/2012)




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.