In Italia pericolo di estinzione per cinque idiomi

Posted on in Politica e lingue 9 vedi

Allarme estinzione

In Italia cinque idiomi minoritari in pericolo Li parlano comunità sempre più ristrette

Cinque fra i 31 diversi idiomi che si parlano in Italia sono a rischio estinzione, poiché a usarli sono meno di 20 mila persone. A segnalare il problema è il mensile «Geo», diretto da Annalisa Monfreda, che traccia una mappa delle lingue minacciate. Tre di esse appartengono a comunità insediate nel Mezzogiorno: il griko del Salento (conosciuto da 20 mila persone), il croato molisano (5 mila) e il griko della Calabria (2 mila). Ma si tratta di realtà ancora consistenti rispetto al gardiol (l’occitano delle valli valdesi del Piemonte), che è parlato da appena 340 persone. E ancora più esigua è la presenza del töitschu (tedesco) della Valle d’Aosta, che non supera i 200 parlanti. Delle 6.700 lingue censite nel mondo, 3.351 sono a rischio estinzione; 199 sono parlate da meno di dieci .persone.
(Dal Corriere della Sera, 30/6/2010).




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.