IN GIAPPONE AUMENTA LA RICHIESTA DI ‘ITALIANO’

Posted on in Politica e lingue 24 vedi

Sono migliaia gli studenti che in Giappone si accostano alla lingua italiana. A rivelarlo e' un'indagine, la prima di questo genere nel Paese asiatico, sulla diffusione dell'italiano in Giappone commissionata dall'Ambasciatore d'Italia, Mario Bova, a Fabrizio Grasselli, rappresentante della Societa' Dante Alighieri in Giappone.

La ricerca, condotta tra la meta' del mese di novembre e i primi giorni di dicembre dello scorso anno e relativa alle aree metropolitane di Tokyo e Nagoya, riporta numeri significativi in merito all'interesse degli studenti giapponesi nei confronti del nostro idioma: a livello scolastico sono 5.000 a Tokyo e circa 800 a Nagoya; a livello universitario sono 4.800 negli Open College, ai quali vanno aggiunti i circa 2.000 delle restanti universita' che offrono corsi di italiano. Negli ultimi anni si e' registrata una forte richiesta anche tra i bambini: nell'area metropolitana di Tokyo sono circa 200 gli alunni di eta' compresa tra i 3 e i 15 anni che hanno espresso il desiderio di accostarsi alla lingua italiana.

La tendenza dei giapponesi verso l'Italia e l'italiano si nota anche attraverso altre scelte come la ricostruzione di una strada italiana a Venus Fort a Odaiba, sulla baia di Tokyo, la nascita di un quartiere italiano a Shiodome e la ristrutturazione di un quartiere veneziano a Nagoya, detto ''Italia Mura''.
(da Adnkronos/Adnkronos Cultura, 9 marzo 2008)
[addsig]



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.